In occasione dell’edizione settembrina della festa ‘Baracca e burattini’ i bimbi sono invitati a partecipare alla raccolta e alla pigiatura dell’uva.

Armati di cassette, i piccoli vendemmiatori si dirigono verso la vigna e, sotto il controllo degli adulti, iniziano a raccogliere i grappoli d’uva. Finita la raccolta ma non esaurito l’entusiasmo, si torna in cantina per la pigiatura... da effettuare rigorosamente con i piedi!

Questo è il momento più divertente e coinvolgente per i bambini: tutti nella ‘navassa’ (il recipiente in cui un tempo si pigiava l’uva) a schiacciare l’uva per ottenere il mosto che poi ognuno porterà a casa.