La consapevolezza che la bontà del vino dipende dal lavoro in vigna guida le nostre scelte in cantina. Tutte le operazioni enologiche sono finalizzate al mantenimento della qualità della materia prima e alla realizzazione di vini che esprimano, in funzione delle potenzialità dell’annata, le naturali caratteristiche dell’uva e del luogo. La regia della cantina è affidata all’enologo Stefano Testa che, seguendo l’azienda sin dai primi anni, ne ha determinato una graduale e costante crescita. Gli interventi sui mosti e sui vini sono sempre oculati ed essenziali. L’attrezzatura enologica in sé è dunque estremamente limitata, sia perché le operazioni in cantina vengono quasi tutte svolte manualmente sia perché la maggior parte degli investimenti viene indirizzata nel vigneto.

I nostri vini

Valnure C. Piacentini DOC Zagaia, Gutturnio DOC Frizzante Rì More, Gutturnio DOC Superiore Colombaia, Gutturnio DOC Riserva Ronco Alto, Cabernet Sauvignon C. Piacentini DOC T’al digh me, Filiblù.