Gutturnio DOC Riserva Ronco Alto

Il nome Ronco Alto deriva dalla denominazione di una vecchia vigna che, grazie alla esigua produzione di grappoli per pianta, trasmette al vino un’interessante potenza olfattiva e una struttura notevole. La lunga fermentazione con macerazione in acciaio, condotta con frequenti follature e rimontaggi, viene seguita dalla fermentazione malolattica. Il vino si affina poi un anno in barrique bordolesi di rovere francese, non tutte di primo passaggio. Dopo l’imbottigliamento, un altro anno in cantina dona al vino equilibrio ed eleganza.

Ronco Alto si caratterizza per avere aromi fruttati e freschi che poi cedono il passo a note più mature e speziate. I tannini e una sostenuta acidità lo rendono ideale per accompagnare elaborati e succulenti piatti a base di carne.

Ne vengono prodotte 2.500 bottiglie.